L'ambiente della videosorveglianza è pieno di leggi e regole da seguire: ecco perché è importante affidarsi a dei professionisti del settore per l'installazione

Sono sempre di più le aziende e gli esercizi commerciali a Roma, che funestati da rapine e furti, decidono di installare servizi di videosorveglianza all'interno dei propri locali: infatti nella Capitale sono sempre di più i casi in cui aziende e esercizi commerciali vengono continuamente tormentati da ladri sempre più abili ad eludere le sicurezze.

Per questo motivo è importante affidarsi a dei professionisti del settore, che sapranno indicarvi su quali sistemi e tecnologie orientarvi per non incappare in alcuna sanzione pecuniaria e vivere il proprio lavoro in sicurezza e tutta tranquillità, come la "Hydra Servizi Fiduciari" che grazie al proprio staff tecnico ha sviluppato negli oltre vent'anni di esperienza una vera e propria passione per questa professione, garantendo competenza ed affidabilità.

videosorveglianza roma 

Senza affidarsi a dei professionisti si può incappare facilmente in seri reati e sanzioni, come nel caso in cui l’amministratore o il datore di lavoro le utilizzi per controllare il lavoro dei propri dipendenti e tenerli sotto controllo. In questo caso si configura un reato.

Infatti la Legge 300/1970  vieta  l’uso di impianti audiovisivi e altre apparecchiature atte al controllo a distanza del personale dipendente e della normativa sulla privacy.

Visto che molte sono le normative da seguire, in molti scelgono di installare delle videocamere finte. Si tratta di giocattoli messi in determinati punti al fine di scoraggiare o intimidire la presenza di eventuali malintenzionati.

Ma a volte, il cercare di risparmiare sull’installazione di un servizio di sorveglianza sicuro, rischia di creare problemi al proprietario. Infatti queste hanno il compito di tutelare sia il personale che i clienti, ma, in caso di necessità, le telecamere finte non possono offrire le informazioni di cui si ha bisogno per poter tutela al meglio chi ne ha bisogno in quel momento.  

Sia dipendenti che clienti devono essere avvertiti della presenza delle telecamere di sorveglianza attraverso l’apposita segnaletica. Nel caso in cui si parti di videocamere finte non è necessarie seguire i principi sopracitati, in quanto si tratta di un qualcosa di fittizio.

Non è possibile installare telecamere per videosorveglianza ovunque, ci sono molti luoghi come spogliatoi o bagni in cui la loro presenza è del tutto proibita: infatti le sanzioni per chi installa telecamere di videosorveglianza all'interno di luoghi dove non sarebbe possibile il mantenimento della privacy, come nei bagni, arrivano a oltre 100mila euro. 

Le aziende che collaborano con la "Hydra Servizi Fiduciari" sono in grado di offrirvi i migliori sistemi audio-video con rilevamento di presenza, oltre a competenze in spionaggio e controspionaggio aziendale e industriale, bonifiche ambientali e tutto quello che concerne la sicurezza aziendale.

 

 

Ufficio Stampa curato da Kill The Public.
Blogging, Seo e Ufficio Stampa
Www.KillThePublic.eu

 

2/22/2022 telemaco Videosorveglianza