11/18/2022 telemaco

A Roma c'è un'azienda che grazie ai suoi vent'anni di esperienza è una vera garanzia quando si parla di sicurezza, la Hydra Servizi Fiduciari  è una delle migliori agenzie del settore e tra i suoi servizi specializzati vanta un servizio di controllo realizzato da veri professionisti del settore con esperienza e passione per la professione.

Per tutelarsi da taccheggi vari, in molti si muniscono di appositi sistemi di sicurezza per controllare che i clienti non portino via con sé nulla che non abbiano regolarmente acquistato. Il metodo più comune per scoraggiare i malintenzionati è di installare, all’uscita del negozio, delle antenne antitaccheggio in grado di rilevare gli oggetti che sono stati rubati dagli scaffali. Poiché questo sistema di controllo può essere aggirato con qualche escamotage, come le borse schermate che hanno fatto molte vittime tra i negozianti romani, molti esercizi commerciali pensano di affidare ai propri dipendenti o a guardie giurate appositamente incaricate il controllo della regolarità degli acquisti, infatti per garantire la giusta sicurezza alla propria attività e dormire sonni tranquilli, oltre ai sistemi di videosorveglianza e alla nostra attenzione, è sempre meglio affidarsi a dei veri professionisti del settore che possano garantirci una sorveglianza passiva e che siano in grado di proteggere le nostre attività anche al momento della chiusura

 

Roma c'è un'azienda che grazie ai suoi vent'anni di esperienza è una vera garanzia quando si parla di sicurezza, la Hydra Servizi Fiduciari  è una delle migliori agenzie del settore e tra i suoi servizi specializzati vanta un servizio di controllo realizzato da veri professionisti del settore con esperienza e passione per la professione.

Hydra Servizi Fiduciari sarà in grado di controllare al meglio i locali della vostra attività, garantendo la sicurezza dei vostri prodotti e del vostro staff, grazie ad un personale qualificato per gestire tutti i possibili problemi. La legge Italiana non consente né gli addetti del supermercato né alle guardie giurate di controllare le borse dei clienti, trattandosi di una perquisizione vietata alle persone che non fanno parte della polizia giudiziaria.

Dipendenti e guardie giurate, non potendo in alcun modo essere qualificati come forze dell’ordine, potranno solo limitarsi a chiedere di visionare il contenuto della borsa personale e il privato potrà liberamente acconsentire o meno. Qualora lo ritenessero necessario perché, per esempio, vi è il fondato sospetto di un furto, gli addetti potranno chiedere l’intervento delle forze dell’ordine, e queste potranno provvedere alla perquisizione.